From "K" to "K"
IT
LA GF CITTÀ DI ANCONA– KEMO HA FATTO CENTRO
Oltre 900 i ciclisti che hanno scelto la manifestazione organizzata dal Pedale Chiaravallese. Nel lungo successi per il pescarese D’Angelo e per l’aquilana Ciuffini, mentre nel corto si sono imposti il foggiano D’Errico e la perugina Passeri. Prima società è risultata la Giuliodori Renzo Zeppa Bike.
8 marzo 2015, Ancona – E’ andata in archivio la prima edizione della Granfondo Città di Ancona - Kemo. La manifestazione, erede della Granfondo del Conero, è stata organizzata ad Ancona dal Pedale Chiaravallese del presidente Giulio Cardinali e ha richiamato oltre 900 ciclisti, che sono venuti da diverse regioni italiane per partecipare a questa festa anconetana della bicicletta.

Dopo la partenza di coloro che avevano scelto il via alla francese, alle ore 9.00, come da programma, gli agonisti si sono lanciati in quest’avventura, che prevedeva due percorsi: uno di 130 e l’altro di 90 chilometri. Tracciati che hanno portato i partecipanti a pedalare nelle terre del Verdicchio, tra splendide colline e località ricche di arte, storia e cultura.

Prima della divisione tra i due percorsi in fuga vanno Giuseppe Corsello della Gianluca Faenza Team e Giordano Mattioli del Team Monarca Trevi. Alla divisione, posta al chilometro 23, Corsello opta per il lungo, mentre Mattioli sceglie il corto.

Nel percorso lungo Corsello viene ripreso da un plotone forte di oltre 100 unità. Pedalata dopo pedalata il gruppo si va assottigliando e poi a Cingoli attaccano Giampaolo Busbani della Giuliodori Renzo Zeppa Bike, Davide D’Angelo del Team Terenzi e Samuele Scotini della Cicli Copparo. Al comando restano poi Busbani e D’Angelo. Nel finale le carte si rimescolano e l’epilogo è allo sprint, disputato da un manipolo di uomini. A vincere è Davide D'Angelo del Team Terenzi, che è di Penne (Pe). Secondo Giampaolo Busbani della Giuliodori Renzo Zeppa Bike e terzo Tommaso Elettrico del Legend-Factory-Miche. In campo femminile successo per l’aquilana Chiara Ciuffini dell’Infinity Cycling Team, davanti a Barbara Lancioni della Somec-Mg.K Vis-Lgl e ad Elena Cairo dell’As Roma Ciclismo.

Nel percorso corto a Mattioli si aggiungono altri atleti. Il drappello viene poi ripreso a 19 chilometri dall’arrivo da un folto gruppo di inseguitori. Nel finale le carte si rimescolano e l’epilogo è in volata ristretta, che viene vinta da Alfonso D’Errico del Gc Melania, che è di San Severo (Fg). Sul secondo gradino del podio sale Emidio Curti del Gs Studio Moda e sul terzo Stefano Borgese del Centro fai da te Cycling Team. In campo femminile successo per Marika Passeri della Cavallino Asd Specialized, che è di Montefalco (Pg). Seconda Marica Tassinari del Team Passion Faentina e Lorena Zangheri del Gc Melania.

Tra le società successo per la Giuliodori Renzo Zeppa Bike davanti all’Idromarche Team e alla Nuova Pedale Civitanovese.
Dopo la fatica tutti al Conero Break, quartier generale dell’evento, per il pranzo e le belle premiazioni, che hanno chiuso degnamente questa prima edizione della Granfondo Città di Ancona - Kemo, che ha aperto il calendario delle prove in abbonamento del circuito Marche Marathon - Ciclo Promo Components - Trofeo Named Sport (www.marchemarathon.it). 
Così il presidente del Pedale Chiaravallese, Giulio Cardinali: «Siamo soddisfatti della riuscita della manifestazione. Il primo grazie va ai ciclisti che hanno partecipato, poi all’Amministrazione comunale, che ci supporta da anni, e infine al Conero Break, che ci ha ospitato, e a tutti gli sponsor, in primis la Kemo, che è stata presente con Ermanno Comalli».

Classifiche complete e aggiornate sul sito di KronoService (http://www.kronoservice.com/it/ksworld/schedaclassifica.php?idgara=1530).

Classifica maschile lungo: 1) Davide D´Angelo (Team Terenzi) M1 03:28:30.82, 2) Giampaolo Busbani (Giuliodori Renzo Zeppa Bike) M3 03:28:30.83, 3) Tommaso Elettrico (Legend-Factory-Miche) Elmt 03:28:30.85, 4) Alessandro Fantini (Gc Melania) M1 03:28:30.93, 5) Alessandro Bertuola (Cicli Copparo) M2 03:28:30.94, 6) Fabio Laghi (Cannodale-Gobbi-Fsa) M4 03:28:31.57, 7) Fabrizio Giardini (Team Monarca Trevi) M2 03:28:31.67, 8) Sirio Sistarelli (Gc Melania) M2 03:28:31.68, 9) Paul Pellissier (Team Terenzi) M3 03:28:32.01, 10) Cristian Ballestri (Gianluca Faenza Team) M3 03:28:32.19.

Classifica femminile lungo: 1) Chiara Ciuffini (Infinity Cycling Team) W1 03:48:29.30, 2) Barbara Lancioni (Somec-Mg.K Vis-Lgl) W1 03:48:29.74, 3) Elena Cairo (As Roma Ciclismo) W1 03:56:42.52, 4) Odette Bertolin (Somec-Mg.K Vis-Lgl) W1 03:56:42.63, 5) Manuela Bugli (idem) W1 03:56:46.13.
Classifica maschile corto: 1) Alfonso D´Errico (Gc Melania) M3 02:17:05.04, 2) Emidio Curti (Gs Studio Moda) M2 02:17:05.29, 3) Stefano Borgese (Centro fai da te Cycling Team) Elmt 02:17:05.46, 4) Marco Stradaioli (Team Passion Faentina) M2 02:17:06.07, 5) Matteo Gnucci (Cicli Copparo) M3 02:17:06.30, Luca Curti (Gs Studio Moda) M2 02:17:09.09, 7) Alessandro Mancinelli (Cicli Copparo) M4 02:17:09.55, 8) Sandro Senesi (Velo Club Cicli Cingolani) M3 02:17:09.58, 9) Marco Fochesato (Nine 9 Team) M2 02:17:11.17, 10) Maurizio Tommasi (Gs Studio Moda) M5 02:17:11.33.
Classifica femminile corto: 1) Marika Passeri (Cavallino Asd Specialized) W1 02:34:18.52, 2) Marica Tassinari (Team Passion Faentina) W1 02:34:20.80, 3) Lorena Zangheri (Gc Melania) W2 02:34:21.98, 4) Debora Morri (Medinox) W2 02:34:27.38, 5) Luisella Montebelli (Team del Capitano) W2 02:41:30.53.
09/03/2015